Stojan Decu, l’altro uomo

Copertina tascabile

È mai possibile che un ragazzino abbia combattuto, da solo, un esercito invasore durante la Grande Guerra? Si tratta dello stesso uomo che, da adulto, ha lottato accanto a Che Guevara? Come è possibile che sia poi diventato un asceta mandingo e abbia aiutato Indira Gandhi a conquistare il potere? Ha davvero amato così tante donne tornando soltanto da una di esse per tutta la vita? Ha ucciso, costui? È stato ucciso? Ma soprattutto, il protagonista di queste incredibili avventure può essere sempre la stessa persona? Può essere Stojan Decu?

Marielle Gochard, unico amore e testimone della vita di Stojan Decu, decide di raccontare a un ricercatore i segreti di questo misterioso personaggio, gettando un fascio di luci e ombre sulla storia più oscura del Novecento. E’ lei l’unica a poter rivelare la verità su un’esistenza indefinibile. E’ Marielle la vera artefice, la  chiromante perfino, di una biografia straordinaria. Nel suo racconto emergono altri personaggi, perfino più inquietanti di Stojan Decu, come il suo alter ego, un uomo-ombra muto, senza volto, destinato a mescolare ancora le carte in una nuova catena di riflessi.

“Stojan Decu, l’altro uomo” è un romanzo d’avventura e d’amore, la storia di un personaggio epico, delle sue guerre, delle imprese irrealizzabili, delle fughe, dei misteri, e di come l’ossessione lucida e scientifica di un ricercatore fatichi a svelarne l’arcano nel disperato tentativo di ricostruire la storia di un uomo inimitabile. Ecco l’enigma di questo romanzo, autentico poema epico e storia di storie, nel solco della grande narrativa. Stojan Decu è un eroe classico, ma al contempo rappresenta l’umanità rivoluzionaria di una nuova era. Il suo rebus apparentemente inestricabile ci racconta l’eterno mistero della nostra identità, divisa tra donazione e rapina, crescita e anonimato, esilio e partecipazione.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *