Inchini

1.300 miglia. E ancora 500 davanti. Tanto mare nella scia, insieme a luoghi, colori, storie, risate, parole quiete in pozzetto, come quella sera a Favignana, o a Taormina. L’aria asciutta della notte, la pelle che non tocca niente… Da ricordare ancora: le vie della Valletta, Marzamemi nella notte piena di gioia e musica, Ortigia che tutti dovrebbero vedere, la sera dell’aperitivo a Catania, il canale incazzato e le onde blu di Cariddi, la vela per Lipari, Silvia e l’accoglienza sull’isola. Ma le scie si richiudono, se altro mare attende.

Risalire il Tirreno è sempre una piccola sfida. Il Maestrale potrebbe inchiodarti dovunque. Tante miglia percorse non fanno di me un marinaio distratto. Al contrario. Chiedo a Poseidon l’ultima indifferenza, che si volti verso la sua isola, che mi faccia passare. Chino la testa, sempre, quando passo Scilla, quando rimetto la prua a nord. Nel Tirreno ho preso tante lezioni di vita. E venivano sempre da mare.

Oggi Stromboli, Panarea, i rubini della collana di questo viaggio. In inverno capiremo meglio quali sono state le pietre preziose, le perle, i diamanti. A cosa servono gli inverni, se non alla memoria del mare estivo? Mentre si naviga, naturalmente: freddo e vento. Il ricordo servirà anche a scaldare.

Ieri a Lipari bella presentazione, facce attente. Parlavamo di coraggio, di concentrazione, di tempo che va. Libertà. Quella per cui non lasci mai il timone, non togli gli occhi dal fiocco. Mai visto libertà senza precisione di rotta. Fuori dalla carta nautica non c’è che deriva e naufragio. Le righe, le rette, le accostate. Col sacro rispetto del vento.

Ulisse era già a Itaca, riconosceva già i volti degli amici sulla costa, giunti ad accoglierlo. Fu allora che lasciò il timone, che andò a riposarsi sotto coperta. I suoi compagni d’equipaggio aprirono l’otre dei venti, che Eolo aveva donato per buona rotta. Si sentivano ormai a casa. Ormai al sicuro. Vennero risospinti qui. Non rifarò questo errore. Dalle isole del mito, come sempre, un inchino verso nord.

Share Button

29 thoughts on “Inchini

Comments are closed.