Ascolta

Usciti oggi “Adesso Basta” e “Avanti Tutta” in audiolibro. Una società nordeuropea ha voluto i diritti di entrambi. Per chi guida a lungo, per chi giracchia per casa facendo mille cose. Per chi se ne sta ore su un treno a guardare dal finestrino ascoltando parole. E anche per tutti gli altri.

Al link qui sotto se ne può ascoltare gratis un piccolo brano. Lo riporto anche in testo.

Buon ascolto.

“Bisogna dare senso al nostro tempo non solo perché è poco, ma per un’etica della vita che abbiamo perduto. Che il mondo finisca oppure no, oggi noi siamo qui, e la cosa grave non sarà scomparire, ma non essere mai stati. Noi non siamo mai stati… ogni giorno nel traffico; non siamo mai stati quando viviamo con quel peso sul cuore; non siamo mai stati ogni volta che il Sistema ci costringe a gesti non nostri e noi non reagiamo; non siamo mai stati negli acquisti inutili, nel ricatto del tempo speso a compiere azioni che non servono; non siamo mai stati quando viviamo nove ore al giorno con persone che non abbiamo scelto; non siamo mai stati quando abitiamo in posti brutti, mentre l’Italia e il mondo sono pieni di luoghi meravigliosi, dove le case costano poco; non siamo mai stati quando veniamo vinti dalla noia, dall’inerzia, quando non ci comportiamo sobriamente, dunque quando non siamo dignitosi; non siamo mai stati quando saremmo musicisti, pittori, artigiani, scrittori, sarti, decoratori, falegnami e invece vendiamo fondi d’investimento o compiliamo dichiarazioni dei redditi.Non siamo mai stati quando ci pensiamo su troppo, oppure quando decidiamo impulsivamente, mentre il cambiamento è un processo, un percorso, da iniziare subito, ora, e a cui lavorare a lungo, dando senso alla nostra vita. Prima che cambiare non sia troppo tardi.”

Ecco i link: Avanti Tutta / Adesso Basta

Share Button

4 thoughts on “Ascolta

  1. Ciao Simone, è la prima volta che ti scrivo. O meglio, è la prima volta che ho provato a scriverti prima di rendermi conto di avere dato la stura a un profluvio di rilfessioni appassionate e disorganiche. Nondimeno mi piacerebbe inviartele, ma per motivi di spazio potrei trasmetterle soltanto a un server di posta elettronica. Tradotto: se ti fa piacere potresti mandarmi un tuo indirizzo email? Grazie e buon lavoro.

    • Ne penso che ho visto i primi sei minuti e poi ho spento perché le stronzate erano superiori al mio spirito di resilienza. Chi non sa di mare non dovrebbe parlarne.

  2. Ottima divulgazione atta a scuotere la sensibilità di persone sempre più rintronate dalla frenesia quotidiana dettate da leggi consumistiche architettate ad hoc, da multinazionali dell’affare che arricchiscono economicamente pochi paperoni a danno di tutti, nessuno escluso.
    GRETA THUNBERG, giovane sedicenne rivoluzionaria, candidata al Nobel, sta ricordando a tutti noi che il pianeta è gravemente malato e di questo passo finiremo male.
    Ah, quanta strada dobbiamo percorrere noi terroncelli d’Europa, che non abbiamo ancora imparato neppure a differenziare la spazzatura…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.