La Voglia

Una delle cose che vorrei davvero tanto riuscire a dare il 29, è LA VOGLIA… di rompere gli indugi, di fare QUEL passo. Quello che manca per prendere in mano il filo caduto in terra. Il filo di un destino, di un percorso verso la direzione che ognuno di noi spera, suppone, immagina, desidera.

Quel filo c’è. Ognuno di noi ne riceve uno alla nascita. Ma sapere che esiste, e poi vederlo lì in terra, e poi raccoglierlo, non è cosa così scontata.

Per tutta la vita non facciamo altro che distrarci, inveire contro qualcuno, piangere tanto da non vedere più né il filo né il mondo, oppure camminare guardando altri, o all’indietro. Ma mai ci concentriamo su quel capo di filo, che pare niente, solo una sagola, solo uno spago, e invece è tutto.
Tutto parte da quel filo. Basterebbe prenderlo tra le dita, e cominciare a seguirlo. Il resto verrebbe da sé.

Quel filo è sempre stato lì. Un’opportunità. Oggi una necessità.

Se dovessi riassumere il mio obiettivo per il seminario del 29, posso sintetizzarlo in questo: spingere le persone a cui parlerò a prendere in mano quel filo.

Sarebbe un risultato enorme. Ne sarei fiero per sempre.

———————–

Ci vediamo a Forlì. Oppure online.
Clicca Qui per sapere come partecipare:

Share Button

3 pensieri su “La Voglia

  1. Ciao Simone,
    non avendo potuto seguire il tuo seminario di Forlì nè di persona, nè on line mi chiedo se sia possibile ascoltarlo (anche a pagamento, chiaro) su you toube in versione integrale.
    Grazie sempre per quello che fai e che diffondi perchè è linfa vitale per tanti.
    Buona Vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.