“Pagine vive, epiche, strazianti..”

“Pagine vive, epiche, strazianti… Perotti scrive il suo miglior romanzo”.
Sergio Pent (recensione a “I Momenti Buoni“, oggi su Tuttolibri de La Stampa)

Accidenti. Quando un autore legge una recensione importante, su un giornale importante, e gli vengono i brividi
Speriamo che il Comitato direttivo del Premio Strega legga questo pezzo.
Così, magari, gli fa venire voglia di…

Share Button

Come nave senza rotta

Hopper scriveva: “se avessi saputo raccontarlo a parole, non ci sarebbe stato bisogno di dipingere”. Io ho sempre pensato la stessa cosa: se avessi saputo spiegarlo descrivendolo, non ci sarebbe stato bisogno di fare letteratura.

Se la scienza spiega tutto quello che si può dimostrare, e la religione tutto quello che non si può dimostrare, in mezzo resta quello che ci interessa davvero, e solo l’arte è in grado di investigare quel territorio.

Tant’è che, quando devo parlare di Rais, vado come nave senza rotta…

Qui ieri a Roma. Buon ascolto!

Share Button